Pre Loader

Crisi, Rotondi: si andrà al voto e vincerà Giorgia. Quando una maggioranza implode, pagano tutti dazio

Il presidente di “Verde è Popolare” Gianfranco Rotondi ha convocato per questo pomeriggio a Bari l’ufficio di presidenza del partito, con all’ordine del giorno un solo punto: liste, alleanze.

E che non veda soluzioni possibili per la crisi di governo, lo spiega nella seguente intervista concessa a un quotidiano milanese:

Secondo lei come finirà questa strana crisi politica?

Sinceramente non lo so. Non ci sono in campo politici di professione, dotati del repertorio largo dei compromessi repubblicani. Vedo caratterialità puntute e contrapposte.

Elezioni tra fine settembre e inizio ottobre o Draghi andrà avanti?

A quest’ora vedo solo le elezioni, francamente. I partiti si tufferanno nel voto, ben sapendo che il ‘rosatellum’ non dà maggioranza e quindi i giochi si riapriranno dopo. Purtroppo.

È possibile un governo Draghi senza il M5S?

Non mi sembra, dopodiché un governo tecnico- elettorale potrà pure essere presieduto da Draghi, ma il voto anticipato è nelle cose.

Come vede l’ipotesi di un esecutivo balneare, magari guidato dal ministro Daniele Franco, che porti il Paese al voto?

Al voto ci può portare questo governo, o qualsiasi governo, non mi pare questo il tema.

In caso di elezioni, chi è favorito?

Questa è la domanda più facile: quando una maggioranza implode e si scioglie, per giunta con una guerra e una pandemia in corso, chi vuole che sia avvantaggiato? L’opposizione, of course. Giorgia Meloni prenderà tanti di quei voti da domandarsi dove ha sbagliato, come disse scherzando Berlusconi dopo una straordinaria vittoria elettorale.

Ancora nessun commento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali secondo la formula descritta sotto:
Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per maggiori dettagli su come trattiamo i tuoi dati personali, prendi visione della nostra Informativa sulla privacy e cookie policy.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.